arrow-leftarrow-rightcataloguechevron-leftchevron-rightdownloadenvelopeglobelinklocklogo-carmenta-70logo-carmentasign-outsocial-facebooksocial-instagramsocial-linkedinsocial-pinterestsocial-twittersocial-youtubetimes
Scroll
NEWS

Wellness e Vino. Carmenta brinda con Marco Buvoli, Opificio del Pinot Nero

Wellness e Vino. Carmenta brinda con Marco Buvoli, Opificio del Pinot Nero

Carmenta brinda con Marco Buvoli, Opificio del Pinot Nero

14 Dicembre 2020

Come ogni anno Carmenta decide di brindare con un piccolo Produttore italiano di Vino.

In quanto l’enologia ed il vino sempre più sono associati ad un momento di condivisione e di festa, e che studi recenti mostrino le svariate applicazioni del Vino al mondo del Wellness come l’olio di vinaccioli o i trattamenti al vino; Carmenta decide di suggellare questo concept di Wellness e Vino.

Guarda la nostra sezione tecnologie sauna alle erbe

Visita il sito di Marco, https://www.opificiopinotnero.it/​

Wellness e Vino. Carmenta brinda con Marco Buvoli, Opificio del Pinot Nero - dettaglio 1

Quest’anno abbiamo il piacere di condividere la cantina di Marco Buvoli, l’Opificio del Pinot Nero. Situala a Vicenza a Gambugliano, rappresenta una delle migliori espressioni italiane del metodo classico sul territorio nazionale. I suoi vini sono sempre complessi, freschi, sapidi e di vaste sfaccettature ed eleganza.

Lascio a Marco introdurre la sua idea:

“Una sera dell’inverno 1997, mentre seduto di fronte al camino bevevo – assaporandone ogni sorso – un vecchio Champagne blanc de noirs acquistato in Francia durante uno dei miei numerosi pellegrinaggi vinicoli, decisi di onorare quell’uva meravigliosa che si chiama Pinot Nero, e che anch’io volevo creare bollicine importanti e complesse, che non si fermassero alla bocca ma che arrivassero prima al cervello, e da lì, dritte al cuore.

 

Ed è appunto da quella sera che decisi di dedicare a cantina una parte della casa sui colli vicentini per poter lavorare a vini che trovassero un loro posto nelle collezioni degli appassionati. Ovviamente non poteva mancare la vinificazione in rosso che mi ha portato a ricercare una mia interpretazione, rispettosa del nostro terroir e della mia personalità, anno dopo anno, vendemmia dopo vendemmia” Marco Buvoli

sauna vinoterapia

In questa parte della News, mostriamo un esempio di Sauna al Vino. Nelle nostre saune già oggi si possono applicare tecnologie per avere una profumazione alle erbe senza usare profumi chimici nella sauna. Questa tecnologia si compone di un piatto speciale in acciaio dove possono essere posate le essenze nella sauna, in questo caso foglie di vite ad esempio; un erogatore di acqua nebulizzata in acciaio, nebulizza fini particelle d’acqua sulle erbe riscaldate che emanano il loro profumo naturalmente. Un computer nella sauna temporizza il rilascio dell’acqua e la quantità.

Con questa tecnologia non oltre si ha un effetto emozionale avendo una sauna al profumo di vino, ma anche gli effetti della sauna, o della biosauna, stessa.

Applicare le saune al vino sta diventando molto importante per la nascita di molti hotel e resort in località enologicamente importanti, per pernottamenti dei loro clienti offrendo loro una spa al vino con saune al vino.

News precedente
Buon Natale e Buone Feste!

Buon Natale e Buone Feste!

Merry Christmas and Happy New Year!
News successiva
Sauna in legno scuro del tutto su misura

Sauna in legno scuro del tutto su misura

Un lusso a portata di tutti
Top